Languages

Socials

Share us:


Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Delicious

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Digg

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in FaceBook

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Google Bookmarks

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Stumbleupon

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Technorati

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Twitter

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Twitter

Regione Campania - Previsioni meteorologiche per il week-end del 19-20 Agosto 2017

 

Previsioni meteorologiche per il week-end del 19-20 Agosto 2017

 

Il territorio regionale è interessato da un campo di alta pressione, il quale dà luogo a condizioni di stabilità atmosferica. Nel corso del fine settimana la struttura anticiclonica sarà scalfita da masse d’aria di origine nord-atlantica: queste determineranno, nella giornata di Domenica, una flessione delle temperature massime, associata al manifestarsi di sporadici fenomeni pomeridiani sulle aree interne.

 

SABATO 19 Agosto 2017: si prevedono condizioni di cielo sereno o parzialmente velato su tutta la Regione, fatta eccezione per la formazione di locali nubi pomeridiane sulle zone interne. Al primo mattino, locali banchi di nuvole basse potranno interessare i settori costieri. Temperature: minime in leggero rialzo, con valori di 23-25°C sulle zone costiere e di 19-22°C sulle aree interne; massime in lieve calo, con valori generalmente compresi fra 29 e 33°C. Nel beneventano e nel casertano la colonnina di mercurio potrà raggiungere punte di 35°C. Venti: occidentali, da deboli a moderati. Mare: da quasi calmo a poco mosso.

Previsioni per la città di Napoli: sono attese condizioni di cielo sereno o parzialmente velato. Al primo mattino il cielo potrà essere offuscato da banchi di nuvole basse. Temperature: minime in lieve aumento, con valori di 24-25°C, massime in leggero calo, con valori di 30-31°C. Venti: occidentali, da deboli a moderati.

 

DOMENICA 20 Agosto 2017: in mattinata si prevedono condizioni di cielo parzialmente nuvoloso. A partire dalle ore centrali della giornata è attesa la formazione di nubi cumuliformi: queste, nel corso del pomeriggio, potranno dar luogo ad isolati rovesci di pioggia, più probabili sull’Alto Sannio e sull’Alta Irpinia. In serata la nuvolosità tenderà gradualmente a diradarsi. Temperature: minime stazionarie, con valori di 23-25°C sulle zone costiere e di 19-22°C sulle zone interne; massime in diminuzione, con valori generalmente compresi fra 26 e 30°C. Venti: occidentali, da deboli a moderati, tendenti a disporsi da settentrione dal tardo pomeriggio. Mare: da quasi calmo a poco mosso al mattino, da poco mosso a mosso nella seconda parte della giornata.

Previsioni per la città di Napoli: in mattinata sono attese condizioni di cielo parzialmente nuvoloso. In seguito prevarranno ampie schiarite, fatta eccezione per il possibile transito di innocua nuvolosità nelle prime ore della serata. Temperature: minime stazionarie, con valori di 23-25°C, massime in calo, con valori di 28-29°C. Venti: occidentali, da deboli a moderati, tendenti a disporsi da settentrione in serata.

 

Analisi sinottica e tendenza per i prossimi giorni

I bacini centro-occidentali del Mediterraneo sono attualmente sede di un campo di alta pressione, il quale dà luogo, sulla penisola italiana, a condizioni di bel tempo associate a temperature leggermente al di sopra delle medie. Nelle prossime 24 ore la struttura anticiclonica sarà minata, proprio in corrispondenza del Mediterraneo centrale, da una saccatura di origine atlantica. Questa determinerà un peggioramento delle condizioni atmosferiche sull’Italia nord-orientale, ove avranno luogo frequenti manifestazioni temporalesche, accompagnate da una diminuzione delle temperature. Nella giornata di Domenic,a locali episodi di instabilità potranno interessare anche l’Appennino centrale; i venti, sulle regioni centro-settentrionali, si disporranno da tramontana o da bora, favorendo un’attenuazione delle calura diurna, specie sulle regioni che affacciano sul versante Adriatico.

Lunedì i venti soffieranno da settentrione anche sulle regioni meridionali, ove si assisterà, dunque, ad un calo dei valori termici e al transito di banchi nuvolosi irregolari (associati a scarsi fenomeni).

A partire da martedì, probabilmente, avrà inizio una nuova fase dai connotati prettamente anticiclonici: il Mediterraneo centrale, infatti, diverrà nuovamente sede di una struttura di alta pressione. Questa favorirà una graduale attenuazione dei venti e determinerà un nuovo delle temperature, ad iniziare dai settori occidentali della penisola. Lo scenario meteorologico, stando alle linee evolutive attualmente disponibile, potrebbe rimanere sostanzialmente invariato sino alla fine della prossima settimana.  

Vincenzo Capozzi