Languages

Socials

Share us:


Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Delicious

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Digg

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in FaceBook

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Google Bookmarks

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Stumbleupon

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Technorati

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Twitter

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Twitter

Regione Campania - Previsioni meteorologiche per il week-end del 6-7 Settembre 2014

 

Previsioni meteorologiche per il  week-end del 6-7 Settembre 2014

Nel corso del fine settimana sono attese condizioni di tempo leggermente instabile, stante la presenza di una blanda circolazione depressionaria in quota. Le condizioni atmosferiche saranno più incerte nella giornata di sabato, quando la fenomenologia sarà più diffusa ed estesa, specie nelle ore pomeridiane, mentre nella giornata di Domenica l’instabilità sarà relegata alle aree interne. Le temperature tenderanno lentamente a risalire, specie nei valori massimi. I venti soffieranno da deboli a moderati, in prevalenza dai quadranti settentrionali.

 

SABATO 6 Settembre 2014: in mattinata sono previste condizioni di cielo da parzialmente ad irregolarmente nuvoloso su tutta la Regione, con addensamenti più compatti sul Cilento, ove saranno possibili locali rovesci. Nelle ore pomeridiane è atteso lo sviluppo di nubi cumuliformi, le quali daranno luogo a scrosci di pioggia anche a sfondo temporalesco sulle aree interne e sui settori preappenninici; la fenomenologia potrà localmente sconfinare anche sulle aree costiere. Le condizioni atmosferiche tenderanno a migliorare ovunque nelle ore serali. Temperature: minime stazionarie o in lieve calo, con valori di 18-20°C sulle zone costiere e di 15-17°C sulle zone interne; massime stazionarie o in lieve aumento, con valori mediamente compresi fra 23 e 26°C; sul casertano la colonnina di mercurio potrà raggiungere valori di 28-29°C. Venti: settentrionali, da deboli a moderati, tendenti a disporsi da occidente nel pomeriggio sulle aree costiere e sull’immediato entroterra. Mare: poco mosso o localmente mosso.

Previsioni per la città di Napoli: la giornata sarà caratterizzata da condizioni di cielo parzialmente nuvoloso, con addensamenti temporaneamente più compatti nelle ore pomeridiane, quando non si escludono brevi episodi di pioggia. Temperature: minime stazionarie o in lieve calo, con valori di 19-21°C; massime in lieve rialzo, con valori di 26-27°C. Venti: deboli settentrionali al mattino, tendenti a disporsi da occidente nelle ore pomeridiane.

 

DOMENICA 7 Settembre 2014: sui settori costieri sono previste condizioni di cielo generalmente sereno o poco nuvoloso, fatta eccezione per la presenza di locali banchi nuvolosi al primo mattino e per il transito di nubi nel corso del pomeriggio. Sulle aree interne, invece, ad iniziali condizioni di bel tempo farà seguito la formazione di nubi a sviluppo verticale; queste ultime potranno dar vita a locali scrosci di pioggia nelle ore pomeridiane, per poi lasciare spazio ad ampie schiarite. Temperature: minime stazionarie, con valori di 18-20°C sulle zone costiere e di 15-17°C sulle aree interne; massime in lieve rialzo, con valori mediamente compresi fra di 25 e 28°C. Venti: deboli settentrionali, a prevalente regime di brezza durante le ore pomeridiane sulle zone costiere. Mare: poco mosso.

Previsioni per la città di Napoli: sono previste condizioni di tempo prevalentemente stabile e soleggiato per l’intero arco della giornata, fatti salvi il passaggio di locali nubi pomeridiane e la presenza di banchi di nubi basse al primo mattino. Temperature: minime stazionarie, con valori di 19-21°C; massime invariate, con valori di 26-28°C. Venti: da deboli a moderati, a prevalente regime di brezza.

 

 

Analisi sinottica e Tendenza dei prossimi giorni

Lo scenario meteorologico europeo seguita ad essere contraddistinto dalla presenza di una blanda circolazione depressionaria in quota tra la penisola italiana e quella balcanica. Nel corso del fine settimana, stante l’assenza di una figura anticiclonica sul bacino del Mediterraneo, le condizioni atmosferiche continueranno ad essere spiccatamente instabili su buona parte della Penisola ed in particolare sulle zone montuose e sulle regioni del versante adriatico. Le temperature tenderanno gradualmente ad aumentare nei valori massimi, in particolare sul versante tirrenico e sul Settentrione.

Nei primi giorni della prossima settimana, complice un graduale rinforzo dell’alta pressione, l’instabilità tenderà lentamente ad attenuarsi; saranno ancora possibili, tuttavia, locali scrosci di pioggia pomeridiani sulle regione alpina e sulla catena appenninica. Nel corso della giornata di mercoledì si assisterà alla formazione di una circolazione depressionaria sul vicino Atlantico, la quale favorirà l’espansione di un promontorio anticiclonico di matrice nord-africana sul Mediterraneo centro-occidentale. Sulle regioni meridionali della penisola, pertanto, le condizioni atmosferiche tenderanno a migliorare e si assisterà ad un moderato rialzo delle temperature; sul medio-alto versante Adriatico e su parte delle regioni settentrionali, invece, affluiranno correnti più fresche ed instabili, le quali favoriranno il rinnovarsi di condizioni di instabilità. Le ultime proiezioni dei modelli matematici indicano che la struttura anticiclonica subirà un graduale cedimento nel corso del prossimo fine settimana, complice l’arrivo di masse d’aria umide ed instabili provenienti dall’oceano Atlantico.

 

Giorgio Budillon, Vincenzo Capozzi, Gennaro Loffredo