Languages

Socials

Share us:


Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Delicious

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Digg

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in FaceBook

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Google Bookmarks

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Stumbleupon

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Technorati

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Twitter

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Twitter

Aggiornamento meteo 2 Dicembre 2013: Verso un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche

La nostra Regione, nel corso del fine settimana, è stata interessata dalla parte più settentrionale del profondo vortice ciclonico che sta recando tanti disagi e danni su molte regioni del sud Italia e del medio adriatico. Le piogge più intense si sono concentrate prevalentemente sui settori più interni e sul Cilento ma hanno interessato comunque tutto il nostro territorio regionale. L'aspetto più rilevante, tuttavia, è stato il forte gradiente barico che si è venuto a creare tra il vortice depressionario, con un minimo prossimo ai 995hPa sulla Sicilia, e un forte anticiclone con valori pressori pari ai 1030hPa al di là delle Alpi. Tale configurazione sinottica ha generato venti impetuosi, a carattere di tempesta, che ha provocato numerosi disagi soprattutto nell'area del casertano, dove sono stati abbattuti cartelloni pubblicitari, cornicioni, cartelloni stradali e alberi, seminando terrore su molti settori della nostra Regione. Secondo i dati pervenuti dalle varie stazioni meteorologiche della nostra Regione, la punta massima è stata registrata sul Monte Partenio con un valore di 143km/h. 

Le condizioni atmosferiche ancora oggi sono condizionate dalla presenza di tale vortice depressionario che nel corso della serata, seppure in fase di colmamento, tenderà a posizionarsi sulla Sardegna, dispensando ancora piogge e rovesci su tutta la nostra Regione. Tuttavia già da domani è previsto un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche, complice un riforzo dell' alta pressione che nel corso della settimana tenderà ad interessare quasi tutta l'Italia almeno fino a Giovedì, ponendo fine alla intensa fase di maltempo. Le temperature lentamente risaliranno soprattutto nei valori diurni e i venti si attenueranno.