Languages

Socials

Share us:


Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Delicious

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Digg

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in FaceBook

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Google Bookmarks

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Stumbleupon

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Technorati

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Twitter

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Twitter

Freddo invernale e nevicate in arrivo sulle zone interne

La Regione Campania sta per essere interessata da un flusso freddo di origine artica che darà il via alla prima intensa ondata di freddo della stagione che durerà fino a giovedì. Infatti la formazione di un vasto promontorio anticiclonico sull'Europa centro occidentale permetterà la discesa di un nucleo gelido di isoterme in quota pari a -35°C a 500hPa che scivolerà dal Mar Baltico lungo le pianure delle nazioni europee centro-orientali fino a sfociare nella serata odierna lungo le nostri regioni adriatiche. Tale vortice freddo favorirà un sensibile abbassamento della temperatura su tutto il nostro territorio regionale; tale situazione favorirà un sensibile calo della quota neve, la quale entro la giornata di domani si assesterà fino ai 200-300metri sui rilievi interni. Sono previsti fiocchi pure ad Avellino e Benevento. La fascia costierà, data la corrente portante da est, sarà in gran parte protetta dalla precipitazioni, fatta eccezione per il passaggio di locali addensamenti nuvolosi provenienti dalle zone interne, i quali potrebbero dar vita a rari fenomeni nevosi a quote molto basse, specie nella giornata di martedi. I venti si disporranno da quadranti settentrionali, da moderati a tesi, cn locali rinforzi nelle zone più esposte. I mari risulteranno poco mossi sottocosta, da mossi a molto mossi a largo.