Socials

Share us:


Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Delicious

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Digg

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in FaceBook

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Google Bookmarks

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Stumbleupon

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Technorati

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Twitter

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Twitter

Regione Campania - Previsioni meteorologiche per il week-end del 05-06 Agosto 2017

 

Previsioni meteorologiche per il week-end del 05-06 Agosto 2017

L’eccezionale ondata di caldo che interessa da quattro giorni il territorio regionale proseguirà per tutto il fine settimana. Nelle prossime 48 ore, infatti, la Regione Campania continuerà ad essere interessata da un campo di alta pressione di matrice sub-tropicale, il quale rinnoverà condizioni di stabilità atmosferica.

SABATO 05 Agosto 2017: si prevedono condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso su tutta la Regione, fatta eccezione per la formazione di locali nubi pomeridiane sui settori interni. Temperature: minime stazionarie, con valori di 24-27°C sulle zone costiere e di 20-24°C sulle aree interne; massime invariate o in lieve flessione, con valori di 30-34°C lungo le coste e di 34-38°C sulle aree interne. Nel beneventano la colonnina di mercurio potrà localmente raggiungere e leggermente superare la soglia dei 40°C. L’intensa calura diurna sarà associata a valori del tasso di umidità relativamente alti lungo le zone costiere e nell’immediato entroterra (casertano e settori occidentali del Sannio e dell’Irpinia), ove si manifesteranno, dunque, condizioni di caldo afoso. Venti: a prevalente regime di brezza lungo le coste, deboli di direzione variabile sulle zone interne, con tendenza a disporsi da occidente nel pomeriggio. Mare: quasi calmo.

Previsioni per la città di Napoli: sono attese condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso. Temperature: stazionarie, con valori minimi di 24-26°C e valori massimi di 31-34°C. Sono attese condizioni di caldo afoso per l’intero arco della giornata. Venti: a prevalente regime di brezza.

 

DOMENICA 06 Agosto 2017: si prevedono condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso su tutta la Regione, fatta salva la presenza di locali banchi di nubi basse al primo mattino sui settori costieri. Temperature: minime in lieve aumento, con valori di 25-27°C sulle zone costiere e di 21-25°C sulle zone interne; massime in lieve flessione, con valori di 29-32°C lungo le coste e di 33-37°C sulle zone interne. Nel beneventano la colonnina di mercurio potrà raggiungere valori di 39-40°C. L’intensa calura diurna sarà associata ad valori del tasso di umidità relativamente alti lungo le coste e nell’immediato entroterra (casertano, Sannio occidentale ed Irpinia occidentale). Venti: occidentali, da deboli a moderati. Mare: quasi calmo.

Previsioni per la città di Napoli: si prevedono condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso per l’intera giornata, fatta eccezione per la possibile presenza di banchi di nuvole basse al primo mattino. Temperature: minime in lieve aumento, con valori di 25-27°C, massime in leggero calo, con valori di 29-32°C. Venti: occidentali, da deboli a moderati.

 

Analisi sinottica e tendenza per i prossimi giorni

I bacini centro-occidentali del Mediterraneo seguitano ad essere interessati da un vasto campo di alta pressione di matrice sub-tropicale. Questo sta dando vita, sulla penisola italiana, ad un’ondata di calore di eccezionale rilevanza, sia in termini di intensità sia in termini di persistenza temporale. Nel corso del fine settimana, la struttura anticiclonica sarà scalfita, sul proprio bordo settentrionale, da correnti provenienti dal nord-Atlantico; queste daranno luogo, nella giornata di Domenica, ad una leggera flessione delle temperature sul Nord-Italia, associata al manifestarsi di locali episodi di instabilità. Altrove, invece, si rinnoveranno condizioni di stabilità atmosferica e di gran caldo. In particolare, sui settori tirrenici si registreranno condizioni di caldo afoso, sia nelle ore notturne sia in quelle diurne; sulle aree interne del centro-sud, invece, prevarranno condizioni di caldo torrido, eccetto nel tardo pomeriggio e nelle prime ore della sera.

Nella giornata di lunedì, lo scenario atmosferico a scala sinottica subirà alcune modifiche. Sui bacini occidentali del Mediterraneo, infatti, si assisterà ad una graduale flessione del campo di massa in media troposfera, complice l’incedere verso meridione di una saccatura di origine nord-atlantica. Questa, probabilmente, determinerà, a cavallo tra le giornate di martedì e mercoledì, un peggioramento delle condizioni atmosferica sulla regione Alpina e su parte del nord-Italia. Sulle regioni centro-meridionali, invece, si rinnoveranno condizioni anticicloniche, associate a temperature al di sopra delle medie stagionali.

A partire da giovedì, la saccatura atlantica, oramai dissociatasi dal flusso principale, guadagnerà strada verso levante, favorendo una graduale flessione delle temperature anche sulle regioni centrali e meridionali. I venti si disporranno dapprima dai quadranti occidentali, per poi ruotare, nel corso del week-end, dai quadranti settentrionali.

Vincenzo Capozzi